À La Une

Serge Ferrari ottimizza l’acustica degli uffici del giornale “La Voix du Nord”

  • Voix Nord-4
  • Voix Nord-44
  • Voix Nord-84
  • Voix Nord-119

Dati del progetto

• Studio tecnico, produzione, installazione:
Société BLAS

  • • Materiali compositi flessibili Serge Ferrari
    Batyline Aw di colore bianco e malva
    > Superficie totale : 800 m2

  • Grazie alla sua capacità di ridurre in modo significativo il tempo di riverbero, la membrana composita Batyline Aw di Serge Ferrari si è imposta come scelta naturale per migliorare l’acustica degli uffici della redazione del giornale francese “La Voix du Nord” e per creare un ambiente di lavoro piacevole, dove gli scambi possono avvenire in modo più sereno.

    I giornalisti lavoravano prima in un ampio “open space”, nel quale l’assenza di assorbimento fonico (soffitto e pavimento di calcestruzzo, muri in lastre di gesso, ampie vetrate) generava forti disagi sotto il profilo acustico. Al fine di smorzare l’eco ambiente, l’azienda Blas ha raccomandato la realizzazione di teli in membrana composita Batyline Aw, rinomata per le sue prestazioni di assorbimento acustico, uniche per un materiale così sottile, leggero e di minimo ingombro.

    Analisi preliminare dell’efficacia acustica
    Sedotta dall’estetica della soluzione di teli per interni proposta e dai molteplici abbinamenti cromatici possibili, la direzione è stata definitivamente convinta dai risultati della simulazione acustica realizzata: cartografia sonora dei locali e calcolo delle prestazioni stimate in termini di correzione acustica secondo le varie alternative (soffitto teso, barriere fonoisolanti, schermi modulari, pannelli).
    La soluzione finale scelta per aumentare il comfort della redazione de “La Voix du Nord” comporta 800 m² di membrana composita Batyline Aw, di colore bianco e malva, suddivisi in 22 teli triangolari di 8,40 x 3,30 m tesi tra il muro e i pilastri in acciaio dell’edificio. Un sistema leggero ed etereo che evita di ricorrere a strutture pesanti, offrendo un’installazione semplificata e un ambiente sereno e design.

    Benefici della ristrutturazione
    • 65% di assorbimento acustico, efficace su ogni frequenza
    • Durata della riverberazione divisa per 5
    • Flessibilità e raffinatezza della struttura, per un’integrazione estetica discreta e leggera
    • Abbinamento di 2 colori freschi e tendenza, per una resa finale zen e accogliente

    I vantaggi di Batyline Aw
    • Assorbimento acustico omogeneo, dai suoni gravi a quelli acuti
    • Aspetto tessuto declinato in 12 colori direttamente ispirati alle tendenze architettoniche contemporanee
    • Personalizzabile in stampa digitale
    • Raffinatezza, leggerezza e flessibilità: creazione di pendenze e curve, di forme complesse e di ampie luci libere
    • Resistenza elevata contro le deformazioni (e contro gli urti in applicazione murale)
    • Saldabile
    • Insensibile all’umidità e al cloro (ideale per le piscine)
    • Lavabile, pulizia semplificata
    • Inserimento di elementi tecnici senza deterioramento del materiale
    • 100% riciclabile: riduzione degli impatti ambientali a fine vita misurati con LCA

    Pinterest
    Contatti

    A tua disposizione in ogni parte del mondo

    Un progetto? Una richiesta? Ovunque nel mondo, i team commerciali e i consulenti Serge Ferrari ti accompagnano per tutti i tuoi progetti.
    Attualità

    Pista di pattinaggio: un soffitto teso battezzato “termo-nuvola”

    • inzell-patinoire-ice-skating-1
    • inzell-patinoire-ice-skating-2

    Teatro dei campionati del mondo di pattinaggio di velocità del 2001, l’impianto di Inzell, in Germania, è stato progettato con un doppio obiettivo: offrire agli atleti condizioni di gara ottimali e rendere possibile una gestione economica e sostenibile del complesso. In questo contesto, la membrana composita Soltis SK 20 LowE messa in opera svolge a meraviglia il suo ruolo.

    La composizione, la grana micro-forata e il lato metallizzato di Soltis SK 20 LowE conferiscono al materiale composito flessibile firmato Serge Ferrari prestazioni intrinseche uniche nel loro genere.
    Messa in opera come soffitto sulla struttura di legno e acciaio, la membrana composita Serge Ferrari ha perfettamente soddisfatto le tre esigenze fondamentali richieste dall’edificio:

    • Assicurare un apporto massimo di luce naturale, senza effetti di abbagliamento né irraggiamento solare diretto sul ghiaccio. La traslucidità e il potere riflettente del materiale metallizzato, associati al suo potere di diffusione della luce, hanno permesso di vincere questa sfida.

    • Limitare l’utilizzo dell’aria condizionata, solitamente indispensabile per evitare la condensa e l’umidificazione delle superfici in legno. Soltis SK 20 beneficia del vantaggio LowE Serge Ferrari, ottenuto grazie all’applicazione di un trattamento in alluminio, vera e propria barriera termica che protegge il legno dal freddo e dall’irradiamento refrigerante del ghiaccio.

    • Apportare un valore aggiunto in termini di acustica. Soltis SK 20 permette di raggiungere dei tempi di riverberazione che vanno oltre le raccomandazioni della norma DIN.

    Galleria foto